Chiesa di San Placido

Chiesa di San Placido

Chiesa di San Placido

(note: Sorge sull’omonima piazzetta e risale al XVIII secolo. Nello stesso sito anticamente pare che sorgesse un tempio dedicato a Bacco e successivamente i catanesi hanno identificato in questo luogo la casa nella quale sarebbe nata Sant’Agata. Nel ‘400 sorse una chiesa che poi fu distrutta, come gran parte di Catania, dal terremoto del 1693. La chiesa che vediamo, dunque, fu costruita nel XVIII secolo e il prospetto è di Stefano Ittar).

Cosa spiegare a un bambino:

  • che ci fu un terremoto nel 1693 che distrusse gran parte della Sicilia orientale, viene chiamato il terremoto della val di Noto (se possibile far vedere la cartina che mostra l’estensione della catastrofe. Potete trovarla QUI).

insieme ad altre notizie: Catania Maria Greco

Dunque anche a Catania, come in molte altre città, furono ricostruite case, ville, chiese.

  • Che nello stesso luogo pare che sorgesse la casa dove era nata Sant’Agata, ma che questa notizia non è certa (a noi però piace credere che lo sia…)

Qualche indicazione sullo stile:

Lo stile è in tipico barocco siciliano , diremmo però del “nuovo” barocco siciliano; infatti la caratteristica principale dell’architettura barocca in Sicilia dopo il 1693 è stata una grande esuberanza decorativa; a Catania, in particolare, grazie all’arrivo di Giovanni Battista Vaccarini, abbiamo l’introduzione del nuovo barocco, con un movimento di linee curve, concave e convesse.

Lascia un commento