“Fatti bella” Saffo

Saffo e la bellezza. Breve introduzione semiseria ad un frammento di Saffo Una mia amica carissima mi dice che la sua non è una situazione normale. “Non mi pare grave”, dico. “Nulla di normale, corpo di Bacco! (non ha detto esattamente così): va tutto storto. Niente sul lavoro è a posto; con gli uomini è […]

Intrecci letterari e corrispondenze

Vogliamo raccogliere aspetti del realismo magico, del mito, di opere umoristiche, trovare poi quelle meravigliose “correspondances” tra questi affascinanti filoni della nostra vita. Sì, ho detto vita. Tuttavia ammettiamo anche che si possa dire “tempio” o “labirinto” o “scrittura”, non importa dove ci si incontra, l’importante è che ci si trovi… tra intrecci letterari, corrispondenze, […]

Don Chisciotte e Sancho Panza

  Taci!!! Così si inoltravano passo passo nella parte più aspra della montagna e Sancho moriva dalla voglia di discorrere col suo padrone, ma per non contravvenire agli ordini ricevuti, desiderava che cominciasse lui la conversazione; tuttavia, non potendo sopportare a lungo il silenzio, disse:   “ Signor Don Chisciotte, mi dia la sua benedizione […]

Alcmena

Alcmena (e il concepimento di Eracle) da “Miti” ( o Fabulae) di Igino (per l’intera raccolta dei miti clicca QUI) Al tempo in cui Anfitrione era lontano per espugnare Ecalia, Alcmena, credendo fosse suo marito, accolse Zeus nel proprio letto; allorché questi, nel talamo, le raccontò le sue gesta ad Ecalia, ella, credendo fosse il […]

Borges – Il libro di sabbia – L’altro

  JORGE LUIS BORGES “Tirò fuori tre scudi d’argento e qualche pezzo più piccolo. Senza capire mi offrì uno dei primi.”  IL LIBRO DI SABBIA L’altro Borges incontra se stesso: più di settant’anni contro diciotto. “Il fatto accadde nel febbraio 1969, a nord di Boston, a Cambridge. Non lo scrissi subito perché il mio primo […]

L’educazione sentimentale di Gustave Flaubert

Il "realismo scontroso" di Gustave Flaubert
L’educazione sentimentale di Gustave Flaubert   “Scrivere il niente” (di Maria Greco) Premessa   Osserva Marc Augé a proposito del pessimismo e del materialismo di Flaubert: “Il suo materialismo assoluto non è compensato da nessuna illusione di ordine sociale o politico. Flaubert non crede nell’avvenire, così come non crede nel futuro (…) Tuttavia ha una […]